L’Aquila batte Civita 21 a 15

Partita equilibrata su cui ci sarà parecchio da riflettere.
Un primo tempo che parte subito in discesa per le Tigri, prima azione e subito meta con Vitali che schiaccia l’ovale sfuttando un drive avanzante, trasforma Nizzoli. Tutto facile nella prima parte di gioco, ancora Civita che manca diverse occasioni con banali errori individuali, poi sono gli aquilotti che cominciano a crederci, metro dopo metro su una mischia nei 22 rossoblu, sfruttando una dormita generale, vanno al pareggio meritatamente. Civita reagisce, con una bella azione corale dei tre quarti, Nizzoli varca la linea avversaria portando la squadra di casa di nuovo in vantaggio, il primo tempo si conclude 12 a 7. Secondo tempo con cambio sulla mediana per Civita e partita che stenta a decollare, a questo punto sono i neroverdi che montano in cattedra, sfruttando le indecisioni dei padroni di casa cominciano a macinare gioco portandosi prima provvisoriamente in vantaggio 14 a 12, poi punizione trasformata per Civita 15 a 14 e sul sul finale il decisivo sorpasso degli ospiti che fissano il risultato sul 15 a 21. Coach Lanzi: dobbiamo mettere a posto molte cose, sono mancati automatismi e anche un po’ di determinazione nel portare a casa la partita. Oggi ha giocato sostanzialmente il gruppo del passato campionato con alcuni nuovi innesti, dobbiamo lavorare per tornare sul nostro standard potenziale e possibilmente superarlo.

Lascia un commento